In calo il prezzo medio dei biglietti aerei, parola di CWT Solutions Group

CWT

A rivelarlo è la terza edizione dell’Air Trends Report, studio bimestrale elaborato da CWT Solutions Group, la divisione di consulenza di CWT: entro aprile il prezzo medio dei biglietti aerei (ATP) scenderà a 673 dollari, pari a circa il 4% in meno rispetto ai dati di febbraio. Questo andamento è conseguente alla correzione che le tariffe pubblicate stanno vivendo dopo il forte aumento registrato nei primi due mesi dell'anno, quando i vettori hanno implementato nuove politiche commerciali e modelli di revenue management, facendo lievitare i prezzi: a gennaio, in particolare, si è verificato un incremento del 6% mese su mese, seguito da un ulteriore aumento di tre punti percentuali a febbraio (in media 702 dollari).

Il calo registrato a marzo e aprile, comunque, è un fenomeno transitorio: «Prevediamo che il trend al rialzo del prezzo medio del biglietto prosegua per tutto il 2019 - afferma infatti Christophe Renard, Vice President di CWT Solutions Group -. Uno dei motivi è che molte compagnie aeree stanno cercando di adottare lo standard New Distribution Capability (NDC) di Iata anche al fine di generare maggiori ricavi per servizi ancillari come la selezione dei posti e le fee per il bagaglio. Gli strumenti di price tracking post-prenotazione possono essere un modo efficace per le aziende di ottimizzare il costo di biglietti già acquistati a prezzi elevati».

Il report si sofferma anche sull’utilizzo degli strumenti di prenotazione online (OBT), che registra un graduale incremento: nello scorso bimestre, a livello globale, è stato stabile intorno al 48%, dopo l’aumento del 6% avvenuto tra ottobre e dicembre. Questo valore è previsto in ulteriore rialzo a marzo e aprile, quando le prenotazioni effettuate tramite OBT dovrebbero superare per la prima volta la soglia del 50% delle transazioni totali. Negativo, invece, il trend in tema di advance purchase: se a gennaio e febbraio circa il 47% dei ticket è stato prenotato oltre 14 giorni prima della partenza, nei prossimi due mesi questo numero è atteso in calo fino al 43%. Eppure, la prenotazione anticipata rappresenta uno strumento fondamentale per contenere i costi.



RESTA CONNESSO CON CWT

 

Se desideri entrare in contatto con noi per ricevere informazioni o iscriverti alla newsletter, clicca sul bottone qui sotto e compila il form.
 

Contattaci