Catene alberghiere avanti piano nella Penisola

CWT

Consolidamento: è la parola chiave nel mercato dell’ospitalità globale. Un trend che riguarda anche l’Italia, seppure da noi proceda a ritmi meno sostenuti. È la fotografia dello scenario alberghiero nazionale scattata dall’ultimo rapporto “Italy Hotels & Chains” elaborato da Horwath Htl. L’anno scorso il tasso di penetrazione dei brand alberghieri nella Penisola è infatti cresciuto ulteriormente, raggiungendo il 15,8% del numero di camere complessive (era al 13,2% nel 2013). Una percentuale, che sale addirittura al 50% se si considera solamente il segmento upper upscale e lusso. In rapporto al numero di alberghi totali attivi nella Penisola, la quota di hotel di catena rimane però ancora piuttosto bassa (4,8%), soprattutto se confrontata con quella di Paesi come la Francia (21%) o la Spagna (33,3%).

Il trend è tuttavia ben delineato, tanto che negli ultimi cinque anni il numero di strutture brandizzate è cresciuto di 276 unità. La presenza delle catene si fa sentire soprattutto a Roma (20.782 camere), seguita da Milano (15.061), Venezia (5.955), Firenze (4.967) e Bologna (3.441). E la tendenza dovrebbe proseguire anche nel prossimo futuro: da qui al 2022 è infatti già previsto l’arrivo di qualcosa come 15.700 stanze brandizzate, per un totale di 118 nuove strutture di catena, di cui circa il 60% internazionali.

Lo sviluppo dovrebbe quindi riguardare soprattutto il segmento dei 4 stelle, dove si prevede l’apertura di quasi 10 mila nuove camere. Obiettivo delle catene sono sempre le quattro destinazioni primarie della Penisola: Roma, Milano, Venezia e Firenze. Attualmente la top 5 dei gruppi alberghieri più diffusi in Italia vede Best Western confermare la propria posizione di leadership con 154 alberghi e 11.676 camere, seguito da Accor (84 e 10.529), Marriott International (62 e 10.093), Nh (51 e 7.825) e Una, la prima compagnia italiana in classifica, con 39 strutture complessive e 5.034 stanze.



RESTA CONNESSO CON CWT

 

Se desideri entrare in contatto con noi per ricevere informazioni o iscriverti alla newsletter, clicca sul bottone qui sotto e compila il form.
 

Contattaci