Riapre a marzo completamente rinnovato il Sofitel Rome Villa Borghese

CWT

Dopo sette mesi di intensi lavori di ristrutturazione, riaprirà il prossimo 4 marzo il Sofitel Rome Villa Borghese: l’indirizzo a 5 stelle dell’omonimo parco capitolino è stato infatti sottoposto a un’estesa operazione di restyling a cura dell’architetto Jean Philippe Nuel, celebre a livello internazionale per aver realizzato alcuni degli alberghi di lusso più belli al mondo.

A lavori ultimati il boutique hotel romano offrirà 71 camere e sette suite completamente rinnovate e dotate di letti Sofitel MyBed, nonché di amenity griffate Hermès. Nuovi saranno anche il ristorante con la sua offerta impostata sui sapori della cucina romana, così come lo spazio fitness dell’albergo e soprattutto le sue tre sale per meeting ed eventi, tutte illuminate da luce naturale e provviste di tecnologia all’avanguardia: spazi ideali per piccoli convegni o riunioni dei consigli di amministrazione, così come per iniziative incentive e celebrazioni ufficiali. L’ampia terrazza panoramica diverrà infine un vero giardino pensile su Villa Borghese.

«Il nostro obiettivo è stato fin da subito quello di creare un ambiente che fosse in grado di far dialogare tra loro l’eleganza dei dettagli e della raffinatezza propria del classicismo francese, con l’opulenza e la generosità del barocco italiano - spiega l’architetto transalpino -. Ne è nata così un’opera che è un sapiente mix tra tradizione e modernità, tra le tonalità del bianco e la luminosità dei colori, tra la città e il giardino». Situato in un palazzo del 1890, il Sofitel Rome Villa Borghese si trova a poca distanza da Villa Medici, dalla Scalinata di Trinità dei Monti, dalla fontana di Trevi e dal Colosseo.



RESTA CONNESSO CON CWT

 

Se desideri entrare in contatto con noi per ricevere informazioni o iscriverti alla newsletter, clicca sul bottone qui sotto e compila il form.
 

Contattaci